come ricaricare batterie auto

Come ricaricare batterie auto e tutte le altre: guida completa

Avete la batteria dell’automobile scarica e volete evitare di cambiarla spendendo un piccolo capitale? C’è una soluzione per ricaricarla senza doverla sostituire. In questo articolo vi spiegherò come ricaricare batterie auto e di come ricaricare le batterie in generale, anche quelle dei vostri dispositivi. Non solo, con i suggerimenti che vi fornirò potrete trasformare questa necessità personale in un’occasione di profitto.

Ogni giorno ci sono tante spese da affrontare e anche viaggiare richiede denaro. Potrebbe esservi utile un reddito extra. Oltre a fornirvi alcuni consigli su come recuperare le batterie, vi spiegherò come potete non solo risparmiare denaro, ma anche di come guadagnarlo facendo la stessa cosa per altre persone. Non vi serviranno molti sforzi. Per pagare le bollette o i biglietti dei vostri prossimi viaggi potete imparare a ricondizionare le batterie. Vi basta apprendere il metodo e avere pochi strumenti utili per Un breve corso digitale, oltre alle indicazioni tecniche che riporto di seguito, vi permetteranno di rigenerare qualsiasi tipo di batteria, compresi quelli di auto, laptop e telefoni cellulari.

Alcuni esperti hanno sviluppato un sistema tecnico per ricaricare le batterie, dando loro vita nuova. Questo metodo è davvero utile per risparmiare denaro. Perché dovreste acquistare una nuova batteria quando potete prolungarne la durata? Inoltre, la rigenerazione è utile per proteggere l’ambiente, evitando di produrre inquinamento gettando materiali e sostanze che sono un pericolo per la natura e per la salute umana e richiedono quindi uno smaltimento specifico. Se seguirete i passaggi da loro spiegati, sarete in grado di raccogliere e ricaricare le batterie per voi e per altre persone. Potete vendere il vostro servizio o vendere gli articoli rigenerati.

recharge batteries - come ricaricare batterie auto

Perché il ricondizionamento delle batterie è importante e redditizio?

Prima di esplorare la soluzione per guadagnare con questa attività, dovreste comprendere perché è utile ed essenziale ricondizionare le batterie. La prima cosa che dovete considerare è l’opportunità di risparmiare denaro. Infatti è costoso sostituire una batteria. Soprattutto per laptop e automobili. Lo stesso si può dire per quelle dei telefoni cellulari. E mentre acquistate una nuova batteria, il valore del dispositivo o dell’auto diminuisce. Non è più conveniente sostituire le batterie. Inoltre per i vecchi modelli trovare il pezzo giusto diventa impossibile.

Poi chi ricondiziona una batteria preserva l’ambiente dall’inquinamento. Quindi il riciclo permette di proteggere la nostra salute e anche le nostre finanze. Non abbiamo bisogno di altra spazzatura, soprattutto perché questo tipo di materiale include prodotti chimici e altre sostanze pericolose. Se rigenerate, potete risparmiare molto tempo nella ricerca di una nuova batteria. Sarà utile a voi, ma anche a tante altre persone. Ecco perché potete realizzare un profitto facendolo per i clienti che vi troverete.

L’attività è pericolosa?

Se maneggiate le batterie in modo scorretto potete incorrere in conseguenze pericolose. Quindi dovete solo usare gli strumenti adeguati e non avrete alcun rischio. Dovete indossare occhiali e guanti per proteggervi dall’acido (può bruciare la pelle). Una batteria può esplodere se non prestate attenzione. Quindi è necessario esaminare attentamente lo stato e gli eventuali danni prima di lavorarci. Smaltite la batteria il prima possibile se presenta crepe, perdite o danni.

Se lo stato è buono e siete pronti, potete iniziare a lavorare. Ricordate che una batteria può essere ricondizionata 3 o 4 volte. Prolungarne la vita significa far funzionare tutti i dispositivi, i prodotti, le auto e altri oggetti per più anni. Certo, può essere che la durata delle batterie ricondizionate non sia lunga quanto quello nuova. Ad ogni modo, sarà un buon metodo per risparmiare denaro e continuare a utilizzare l’oggetto.

Il tipo di batterie da ricondizionare

Secondo gli strumenti e le conoscenze che abbiamo oggi, è possibile ricondizionare solo alcuni tipi di batterie. L’elenco è piuttosto lungo, considerando i vari prodotti per cui si usano tali batterie. Ecco la lista delle batterie ricaricabili:

1. Batterie agli ioni di litio: sono ricaricabili e sono le più usate, anche le più costose. Per ricondizionarle è necessario scaricarle completamente e posizionarle sul caricabatteria oppure riporre la batteria scarica nel congelatore per 24 ore e poi ricaricarla.

2. Batterie ricaricabili NiCad: riducono immediatamente le prestazioni, quindi per evitare di arrivare alla morte definitiva, è importante ripristinarle mettendo alta tensione sui morsetti della batteria.

3. Batterie ricaricabili NiMH: sono ottime per le prestazioni e facili da gestire. Per ricondizionare questo tipo di batteria è necessario eseguire cicli di carica intensivi al fine di recuperare completamente le prestazioni.

4. Batterie per auto al piombo: sono facili da ricondizionare. Potete riempire tutte le celle con acqua distillata. Poi caricate lentamente (un Ampere o meno) la batteria.

5. Batterie AGM e Gel: sono più sicure di altre perché non c’è acido che fuoriesce. Il modo migliore per ricondizionarle è scaricarle completamente e poi ricaricarle lentamente.

Come ricaricare batterie auto

Se volete ricaricare batterie auto, potete seguire i prossimi passaggi. Non è difficile. Poiché la batteria è grande e gli strumenti sono facili da acquisire, non è necessario molto tempo per completare il ricondizionamento della batteria.

In effetti, questa semplice operazione rende facile prolungare la durata della batteria, quindi non sarà necessario sostituirla così spesso.

Attrezzature necessarie:

1. Preparare la batteria

Prima di iniziare, è necessario pulire i terminali della batteria, ma è necessario indossare guanti per eseguire questo passaggio. Potreste avere a che fare con molta corrosione che si è accumulata sui montanti, che deve essere rimossa prima di ricondizionare la batteria. Ogni tipo di batteria potrebbe avere dimensioni e post-configurazione diverse, quindi è necessario familiarizzare con i vari componenti prima di iniziare. Il libretto delle istruzioni del veicolo vi fornisce informazioni specifiche su come ricaricare batterie auto. Non si tratta della procedura, ma dei dati utili a maneggiarle.

Mescolate un po’ di bicarbonato di sodio con acqua distillata fino a quando non si trasforma in una pasta liquida. Applicatelo sui terminali e usare la lana d’acciaio per pulire l’area. Potete anche usare uno spazzolino da denti per strofinare i perni se c’è corrosione difficile da pulire. Non sorprendetevi quando la miscela fa schiuma; questo indica solo che funziona. Lavate la zona con un po’ di bicarbonato di sodio e acqua. Quindi, asciugatelo e lasciatelo asciugare completamente.

2. Controllare la tensione della batteria

Usate il voltmetro per controllare la batteria. Questo attrezzo non è costoso da acquistare ed è semplice da usare. Collegate il voltmetro ai terminali. Se legge meno di 12,6 V, il ricondizionamento potrebbe migliorare la durata della batteria dell’auto. Se il voltmetro legge 0, la batteria potrebbe aver subito un cortocircuito e deve essere sostituita.

3. Svuotare la batteria

Se non avete ancora indossato gli occhiali, ora è il momento. Assicuratevi che siano resistenti agli agenti chimici, altrimenti potreste subire ustioni a causa dell’acido della batteria. Usate il vostro cacciavite per infilare delicatamente sotto i cappucci della batteria. Se date loro una piccola spinta, dovrebbero staccarsi facilmente. Assicuratevi che il vostro secchio di plastica sia vicino per versare l’acido.

Mentre versate l’acido nel secchio, assicuratevi che la batteria sia sempre inclinata lontano da voi. Prendetevi il vostro tempo, così farete con calma e non dovrete affrontare perdite. Dopo aver svuotato le celle della batteria, potete rimetterla in piedi normalmente. Mettete mezzo chilo di bicarbonato di sodio nel secchio per neutralizzare il vecchio acido.

4. Pulire le celle

Una volta che le celle sono vuote, mescolate mezzo litro di acqua distillata con mezzo chilo di bicarbonato di sodio. Una volta che questi sono mescolati insieme, usate l’imbuto di plastica per versarne un po’ in ogni cella. Una volta che le celle sono piene, mettete i tappi sulla batteria e agitatela per pulire l’interno. La batteria sarà pesante, ma dovreste farlo per un paio di minuti. Aprite i tappi come avete fatto prima e versate il liquido detergente nel secchio. La batteria è pronta per il ricondizionamento e potete smaltire in sicurezza i liquidi di scarto.

5. Ricondizionare la batteria

È ora di ricaricare le celle della batteria. Con acqua distillata e sali di Epsom potete creare il vostro elettrolita. Questo aumenta la tensione e aumenta l’amperaggio dato alla vostra auto. Inoltre impedisce la solfatazione della piastra che uccide la batteria. Per creare la vostra miscela, unirete il sale Epsom con acqua distillata bollente. Il modo più semplice per farlo è aggiungere l’acqua distillata bollente in un secchio di plastica pulito e quindi aggiungere delicatamente i sali di Epsom mentre mescolate.

Una volta che l’acqua è limpida, l’elettrolita è pronto per riempire le celle. Usate un imbuto pulito e versate la miscela in ogni cella. Riempite ogni cella finché non sono piene al 100%. Se è rimasto qualcosa, potete tenerlo per la prossima volta. Mettete i tappi sulla batteria e agitatela di nuovo per un paio di minuti. Siete pronto per caricare la batteria.

6. Caricare la batteria ricondizionata

Togliete i tappi per assicurarvi che la soluzione elettrolitica non trabocchi e non si riscaldi. Se la batteria accumula troppa pressione, può causare molti problemi. Posizionare il caricabatterie il più lontano possibile dalla batteria. Collegate il cavo positivo al terminale positivo della batteria. Fate lo stesso sul lato negativo. Caricate lentamente la batteria per un giorno e mezzo.

7. Testare la batteria

Usate il voltmetro sulla batteria. Se vedete 12,43 V o più, la batteria è pronta per essere testata. Se non ha ancora raggiunto 12,43 V, continuate a caricarla per altre 12 ore. Se uno qualsiasi degli elettroliti è traboccato, assicuratevi di riempirlo nuovamente.

Rimuovete il caricabatterie una volta che la tensione è normale. Riposizionate i tappi e collegare la batteria all’auto. Accendete gli abbaglianti, ma non avviate ancora la macchina. Consentite alla batteria di funzionare sotto carica per alcuni minuti. Quindi, utilizzate di nuovo il voltmetro per eseguire una lettura. Dovreste vedere 9.6V o più. Se la lettura è inferiore a 9,6 V, la batteria non è completamente ricondizionata e dovreste ripetere i passaggi.

Potete anche fare un nuovo ciclo di ricarica della batteria. Se fallisce dopo il primo test di carico, scaricarla completamente e ricaricarla nuovamente. Per scaricare la batteria è sufficiente metterla sotto carica lasciando accesi gli abbaglianti. Potrebbero essere necessarie quattro o cinque volte il ciclo della batteria prima di ottenere la lettura appropriata. Ma, una volta fatto, avete una batteria completamente funzionante per una frazione del costo di una nuova.

5 elementi essenziali per il ricondizionamento della batteria

1. FOXWELL BT705

come caricare batterie auto FOXWELL BT705 12V 24V

Potete usarlo sulla vostra batteria 12V o 24V per la massima versatilità. Ci vogliono solo 2,5 secondi per ottenere le letture necessarie sul display LCD retroilluminato. Questo tester è consigliato per chiunque desideri monitorare lo stato della batteria della propria auto.

2. INNOVA 3340

come cambiare batterie auto Innova 3340

Innova 3340 Automotive Digital Multimeter

Non è necessario essere un meccanico professionista per ottenere il miglior risultato e neppure per usare il multimetro automobilistico. Questo prodotto di INNOVA vi aiuta a diagnosticare problemi con la batteria dell’auto. Testerà anche cablaggi, interruttori, punti di interruzione, solenoidi, ciclo di lavoro e diodi dell’alternatore per uno strumento automobilistico completo.

Viene fornito completo di sonda di temperatura, custodia per il trasporto e pinza RPM induttiva. Inoltre, è dotato di protezione da sovraccarico e spegnimento automatico per garantire la vostra sicurezza. Con i porta cavi di prova, ricevete anche la protezione a mani libere che desiderate. Potrete vestire i panni di un tecnico automobilistico professionista utilizzando dispositivo per controllare le condizioni della batteria.

Non dovete spendere molti soldi per possedere il miglior idrometro a batteria. Questo dispositivo consente di leggere e comprendere i livelli della batteria senza utilizzare tabelle di temperatura o letture a galleggiante. È realizzato con materiali durevoli che resisteranno in ambienti stressanti, come un garage professionale.

Dovrebbe anche essere una delle soluzioni più accurate sul mercato, quindi non vi resta che verificare lo stato delle celle della batteria. Leggendo le recensioni sul prodotto, potete notare che i clienti che vanno dai fai-da-te ai tecnici professionisti si sono affidati a questa apparecchiatura per la riparazione e la risoluzione dei problemi della batteria.

4. Super Capacitor
come cambiare batteria auto capacitor

Il piedino in acciaio di qualità è stato creato per la longevità, quindi questo modello vi durerà per molti anni a venire. In totale, questo caricabatterie contiene un timer di 90 minuti più una funzione di attesa. Potete usarlo in sicurezza con qualsiasi tempo, vi permette di caricare la batteria scarica quando ne avete più bisogno. Uno sguardo alle valutazioni: il produttore dimostra di essere un’azienda è leader nel settore.

5. XS Power D6500 XS Series

XS Power D6500 XS Series 12V 3,900 Amp AGM...

XS Power D6500 XS Series 12V 3,900 Amp

Quando tutto il resto fallisce, avete bisogno della migliore batteria sostitutiva per le auto. Se la carica della batteria e il ricondizionamento non funzionano più, è necessaria la sostituzione. Anche se potrebbe costare più della normale batteria, questo modello XS Power ha alcune caratteristiche speciali.

La batteria da 12V è del tipo Absorbed Glass Mat, quindi con l’elettrolito sospeso nella fibra di vetro. Questa batteria sigillata è a prova di versamento ed è resistente alle vibrazioni, regolata da valvola. Quello che ottenete è una resistenza interna bassissima e una batteria che può essere montata in qualsiasi posizione in sicurezza. Spendete un po’ di più adesso e non dovrete preoccuparvi di fare una sostituzione per molti anni a venire.

Ricarica di una batteria per auto scarica

Non è difficile caricare una batteria per auto scarica. Innanzitutto, individuate i terminali positivo e negativo della batteria. Il positivo è contrassegnato da un “+”, mentre il negativo presenta un “-“. Collegate il morsetto rosso del caricabatterie al terminale positivo. Quindi, collegate il morsetto nero al terminale negativo. Assicuratevi che la connessione sia salda e spostate il caricabatterie il più lontano possibile dalla batteria.

come ricaricare batterie auto

Accendete il caricabatterie e fatelo funzionare finché la batteria non è di nuovo operativa. Alcuni dispositivi si spengono da soli e altri richiedono il monitoraggio degli indicatori. Una volta caricata la batteria, è sufficiente rimuovere i morsetti nella direzione opposta.

Suggerimenti per la sicurezza e precauzioni quando si lavora con le batterie

Ci sono quattro rischi principali da considerare quando si lavora con batterie per auto.

  • Acido della batteria: questa sostanza è corrosiva e brucia gli occhi o la pelle. Può persino perforare i vostri vestiti, motivo per cui dovreste sempre indossare indumenti protettivi quando maneggiate le batterie dell’auto.
  • Gas infiammabili: le batterie delle auto emettono gas idrogeno. Questo gas è infiammabile e si accenderà facilmente. Se si accumula in una piccola area, come un garage, potrebbe causare un incendio o un’esplosione.
  • Scossa elettrica: le batterie dell’auto possono generare scintille, soprattutto quando si collegano i cavi di avviamento.
  • Peso: alcuni tipi di batterie sono piuttosto pesanti e devono essere maneggiate con cautela.

Come ricondizionare le batterie: il corso

Come avete letto non è difficile ricaricare batterie auto e non lo è neppure con altre tipologie di batterie. Ma dovete imparare a farlo correttamente, così eviterete rischi e realizzerete un profitto. Non sarebbe male arrotondare un po’ facendo questo servizio per altre persone. Vi basta apprendere e fare pratica. Iniziate con l’acquisto del corso digitale proposto da Ricondizionamento Batterie EZ. Il suo costo è di 40 euro e avete pieno accesso a tutti i loro video e tutorial passo passo. Per ogni tipo di batteria, vi insegnano come riportarla in vita. Dovrete solo applicare ciò che avete imparato alle batterie raccolte. Tutti i suggerimenti e trucchi che otterrete non richiedono molto materiale, quindi il costo è piuttosto basso. Perché dovreste acquistare il corso? Perché ricaricare le batterie vi dà la possibilità di risparmiare, ma può anche essere l’occasione per guadagnare velocemente denaro.

Dipende tutto da voi. Ad ogni modo, potete raccogliere batterie scariche, caricarle e venderle come rinnovate. Oppure avete la possibilità di offrire il servizio ad altri, a partire dai vostri amici. Quanto riuscite a guadagnare? Il fattore principale da determinare è il numero di elementi su cui potete lavorare. Immaginate che una batteria per auto nuova possa costare dai 50 ai 250 euro. Se ne avete una usata, la potete rigenerare e venderla per un prezzo che sia poco più basso rispetto quei valori. È più o meno tutto guadagno, visti i costi molto bassi. La batteria del cellulare costa generalmente intorno ai 30 euro. Potete calcolare facilmente quanto potete guadagnare offrendo questo servizio.

recharge batteries - come ricaricare batterie auto

I benefici

State cercando un reddito extra, ma con questa attività potete fare di più. Infatti guadagnate denaro facendo qualcosa di molto utile. Perché questo lavoro è redditizio? Perché una persona media spende più di 13.000 € nella vita per acquistare nuove batterie. Ricaricandole si aiuta a risparmiare un sacco di soldi. È un sistema collaudato già applicato da alcune persone.

Ricevono vecchie batterie all’ingrosso (gratuitamente), le ricondizionano e poi le vendono a scopo di lucro. E lo fanno anche per tutti i tipi di batterie. Comprese batterie per auto, computer portatili e batterie per telefoni cellulari, batterie per carrelli da golf, batterie per carrelli elevatori e molti altri tipi. Quindi potete scegliere facilmente che tipo di batterie volete ricaricare. Fatelo da casa almeno all’inizio, poi potrete anche trovare uno spazio e aprirlo al pubblico. Con le istruzioni per il Ricondizionamento delle Batterie EZ non avrete limiti a lavorare sulle batterie e anche a fare soldi. Diventerete esperti.

Alcuni consigli

Se volete ricaricare le batterie e guadagnare soldi per viaggiare o per pagare i vostri conti, potete utilizzare il programma Ricondizionamento Batterie EZ per:

  • Ottenete batterie vecchie o usate gratuitamente (o a buon mercato)
  • Ricondizionatele in condizioni “pari al nuovo”
  • Quindi usate quelle batterie ricondizionate (come nuove) da proporre alle persone per le loro necessità in alternativa alla sostituzione, permettendo loro di risparmiare

Nel programma troverete istruzioni passo passo che vi facilitano nel compito del ricondizionamento delle batterie. Gli esperti insegnano come rigenerare le varie batterie:

– Batterie per auto

– Batterie per computer e telefoni

– Batterie ricaricabili

– Batterie a lunga durata

– Batterie utilizzate in sistemi energetici alternativi

– Altri tipi di batterie al piombo

– Batterie marine a ciclo profondo

– Batterie per golf cart

– Batterie per carrelli elevatori

– E molti altri tipi di batterie comuni

recharge batteries - come ricaricare batterie auto

Come funziona

È possibile ricaricare le batterie per guadagnare denaro extra per viaggiare o per le spese quotidiane. Cosa dovete fare? Visitare il sito web del programma Ricondizionamento Batterie EZ. Tutte le guide al ricondizionamento (per le batterie sopra elencate) sono comodamente situate nell’area membri online. Dopo l’acquisto avrete accesso immediato all’area membri. Riceverete il nome utente e la password di accesso per ottenere alle guide. E potete scaricarle quando volete, anche in un secondo momento.

Il programma prevede solo un pagamento una tantum. E ottenete l’accesso gratuito a vita alle guide e agli eventuali aggiornamenti. Una volta appreso ciò che vi serve, sarete pronti per raccogliere le batterie scariche da tutta la casa e iniziare. Quindi spargerete la notizia della vostra attività in giro. Ai vostri amici, sulle vostre pagine social. Dovete promuovere il vostro servizio nella vostra zona e iniziare a guadagnare. Ricaricare le batterie è un’opportunità abbastanza nuova, quindi non troverete molti concorrenti.

Più vantaggi

Avete anche un’altra possibilità di ottenere un reddito extra utilizzando questa attività. Potete condividere ciò che imparerete. Preparate a vostra volta un corso per altre persone, magari con qualche ONG o scuola. Lo pagheranno. Insegnerete loro a ricaricare le batterie. Forse questo sarà meno redditizio, perché in tal caso non chiederanno il vostro servizio, ma sta a voi scegliere.

recharge batteries - come ricaricare batterie auto

Il corso comunque comprende anche la “Guida al Business delle Batterie”. Questo prodotto è quello che vi insegna come ottenere vecchie batterie da chi le getta (gratuitamente a volte). Quindi come ricondizionare queste batterie e venderle per grandi profitti. Se seguirete i passaggi descritti, imparando a ricondizionare la batteria, sarete in grado di impostare facilmente questa attività per avere un reddito extra.

Le istruzioni riguardano tutti i tipi di metodi di vendita per batterie ricondizionate. Troverete suggerimenti su dove procurarvi le batterie vecchie, dove venderle, a chi venderle, idee imprenditoriali sulle batterie in generale. E imparerete anche come avviare un’attività di assistenza per batterie. Questa guida bonus fornisce molto valore al vostro acquisto. Molte persone stanno usando la guida e registrano profitti interessanti.

how to battery reconditioning - recharge batteries - come ricaricare batterie auto

Ricondizionamento Batterie EZ

Conclusioni

Ora conoscete i passaggi da compiere per imparare come ricaricare batterie auto e anche tutte le altre tipologie di batterie. Prima di iniziare la vostra nuova attività e guadagnare soldi, vi chiedo di condividere questo articolo. Sarà utile ai vostri amici. Potete anche condividere domande, esperienze e informazioni utilizzando lo spazio dei commenti qui sotto.

Se volete più idee per fare soldi per viaggiare o per pagare i conti, date un’occhiata alle mie guide.

Leave a Reply

%d bloggers like this: